Alberto D'Andrea, Andrea Fioramonti, Le monete del Pescarese e del Teatino, Mosciano Sant'Angelo (TE), QuiRoseto, 2005

Le monete trattate in questo libro vanno dalle origini (III sec. a.C.) fino alle ultime coniazioni (XVIII secolo) fatte dalla famiglia dei D’Avalos, signori di Vasto. I popoli antichi che vengono trattati sono i Vestini, i Frentani ed i Marrucini; per quanto riguarda poi la parte medioevale vengono considerate le coniazioni delle città di Manoppello, Tocco da Casauria, Guardiagrele, Ortona, Chieti e Lanciano (di quest’ultima città si riporta la diatriba sulle monete che le vengono attribuite, in quanto non si è ancora sicuri sulle sue emissioni). Infine, per quanto concerne l’epoca moderna (XVIII secolo) si descrivono le monete di ostentazione realizzate dalla famiglia dei D’Avalos, signori di Vasto, presso la zecca di Augusta, in Germania.

128 pagine b/n, formato foglio A5

Le monete del Pescarese e del Teatino

€ 0,00Prezzo

    Edizioni D'Andrea s.n.c. 
    di Alberto D'Andrea & Christian Andreani 

    Via Marcacci 20 
    64026 Roseto degli Abruzzi (TE) 
    ITALY

    • Instagram
    • Facebook

    Iscriviti per rimanere aggiornato!